Faccette lumineers o artigianali?


Non è raro sentir parlare di faccette dentali, ma cosa sono e quando vengono utilizzate? Le faccette dentali sono delle particolari placchette da applicare sui denti per nascondere inestetismi e porre rimedio a problematiche di vario genere. Esse possono essere di due tipologie: lumineers o artigianali. Ma quali scegliere? Di seguito, spiegheremo nel dettaglio le differenze tra le due tipologie.

Faccette lumineers:le caratteristiche

faccette dentali lumiersStando ai dati ufficiali, le faccette lumineers si differenziano da quelle tradizionali soprattutto per il fatto che la loro applicazione è davvero poco invasiva.

Proprio le lumineers, infatti, sono sottilissime e consentono l’applicazione senza dover ricorrere ad alcun genere di anestesia. Inoltre, permettono al paziente di poter ottenere risultati a dir poco immediati. Il fatto di essere così sottili, permette alle lumineers di essere applicate direttamente sui denti non trattati.

A differenza delle faccette artigianali, le lumineers appaiono poco naturali.

Secondo i dentisti, infatti, le faccette artigianali, essendo più spesse, sono nettamente migliori e garantiscono un risultato ottimale.

Inoltre, non è da escludere il fatto che le faccette lumineers creino problemi di sovradimensionamento della dentatura. Non essendo necessario il trattamento dei denti, esso, dopo l’applicazione, potrebbe risultare troppo grande.

E per quanto riguarda i vantaggi? Le faccette lumineers consentono al paziente di godere di un sorriso splendente senza dover gestire alcun genere di fastidio e, soprattutto, sono totalmente reversibili.

Faccette artigianali: ecco perché sono le migliori

faccette artigianali10Una cosa è certa: la teoria secondo la quale le faccette dentali artigianali sono migliori delle lumineers è condivisa da tutti. Il risultato, infatti, almeno in termini estetici, è nettamente migliore. Per prima cosa, non c’è alcun tipo di rischio che i denti risultino sovradimensionati.

Inoltre, dato lo spessore delle faccette, anche il colore risulterà perfetto e non sarà in alcun modo alterato da quello naturale dei denti. In buona sostanza, anche i non addetti ai lavori non faranno alcuna difficoltà a capire che le faccette artigianali vengono progettate ed applicate dipendentemente dalle esigenze del paziente e, dunque, consentiranno di parlare e masticare naturalmente.

Come detto in precedenza, le faccette artigianali prevedono una fase di preparazione del dente e, dunque, obbligano il paziente a sottoporsi ad un’anestesia locale. A tale riguardo, è opportuno fare presente che si tratta di un’operazione davvero poco invasiva e, di sicuro, ben ricompensata dal risultato.