L’impegno politico di Mauro Laus


Il coinvolgimento del Presidente del Consiglio Regionale del Piemonte, dottor Mauro Laus, per i grandi temi di attualità non ha soluzione di continuità.

Al convegno organizzato lo scorso 24 ottobre dal Comitato Regionale per i Diritti Umani, insieme Aiccre e Cif ILO, in cui si sono affrontati i delicati temi della migrazione, dell’Europa dei diritti, dell’Europa dei muri, il Presidente Mauro Laus ha chiaramente ribadito che gli Enti Locali rivestono un ruolo determinante nella realizzazione di un programma di accoglienza solidale e nella possibilità di accedere ai fondi nazionali ed europei. Il Comitato si dichiara disposto a portare al centro del dibattito politico la necessità di realizzare una comunità inclusiva.

E ancora sulla quella questione dell’immigrazione, il presidente Mauro Laus, al seminario Internazionale promosso dall’Ilo, dichiara che il “SI” al prossimo referendum costituzionale può aiutare a risolvere il problema dell’immigrazione in Italia, con proposte che provengono dal Senato delle Regioni.

Un impegno verso la prevenzione.

Il Consiglio Regionale del Piemonte, sotto lo sguardo lungimirante del suo Presidente, dottor Mauro Laus, grazie alla collaborazione con gli Stati Generali dello Sport, promuove la necessità di una cultura che, unitamente alla ricerca scientifica, miri ad adottare corretti stili di vita, ad attuare un programma di prevenzione contro le malattie cronico-degenerative che affliggono la terza età. Necessità sempre più impellente, visto l’innalzamento dell’età nella popolazione del terzo millennio.
Mauro Laus è vicino a quanti partecipano al workshop del 26 ottobre sul tema Empowering-hospital, cioè Ospedale che rigenera il paziente, e si congratula vivamente con loro.

Un po’ di svago tra un impegno e l’altro

Nonostante la sua giornata sia scandita da una serie ininterrotta di impegni istituzionali, il Presidente Mauro Laus non rinuncia a seguire i maggiori eventi culturali, fra cui quelli cinematografici. Infatti, in occasione dell’uscita nelle sale del fim di Luciano Luminelli “Una diecimilalire”, ha incontrato il cast e ha dichiarato anche sui social che assisterà alla proiezione del film al Cinema Classico di Torino.
Il film narra la storia di Vincenzo, un bambino che emigra dal suo paese natio, Irsinia, verso la capitale, in cerca di un’esistenza migliore.
Il film è ambientato nella Basilicata degli anni ’60, tra Irsinia, Matera, Montescaglioso e Potenza, luoghi che stanno particolarmente a cuore al Presidente Mauro Laus, originario proprio di questa regione, da cui si è trasferito per intraprendere gli studi universitari dopo il diploma conseguito a Melfi.

No Comments

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>